venerdì 29 giugno 2007

Farmaci, mal di testa e pubblicità


EDIT: il nostro ufficio legale ci ha dato l'ok, pertanto pubblichiamo il nome del prodotto.

Nelle ultime settimane, una nota casa farmaceutica ha lanciato uno spot per pubblicizzare un medicinale che può essere acquistato senza prescrizione.
Ecco la descrizione della pubblicità, tratta da un sito dedicato alla materia (spotlandia):

Lo spot mostra un uomo che si muove irrequieto attraverso le stanze di un appartamento sul mare, mentre si massaggia le tempie aspettando che il mal di testa passi da solo, completamente concentrato sul suo dolore. La scelta di assumere la nuova Aspirina in granuli gli permette di godersi quella che altrimenti sarebbe stata una giornata rovinata: grazie all'immediata efficacia di Aspirina in granuli, ritroviamo l'uomo che può finalmente godersi una rilassante passeggiata sulla spiaggia con la sua compagna.

La pubblicità è antietica: promuove un uso sconsiderato dei farmaci, quasi fossero innocue caramelle.
Un uso senza un bisogno reale di cura induce a contrarre effetti indesiderati (potete leggere le controindicazioni e gli effetti indesiderati sui fogli informativi all'interno della confezione di ogni farmaco).
Inoltre il messaggio che lo spot comunica al cittadino consumatore è quello di prendere il farmaco senza preoccuparsi del motivo che fa insorgere il disturbo, tanto se persiste, se ne occuperà il medico.
E come sempre, in caratteri infinitesimali viene scritta la seguente frase, che noi vi proproniamo invece a chiare lettere:

É un medicinale che può avere effetti indesiderati anche gravi. Attenzione, i medicinali vanno assunti con cautela, per un breve periodo di tempo, non superando le dosi consigliate e solo per le indicazioni riportate sul foglio illustrativo. In caso di dubbio, rivolgersi al medico o al farmacista.


Una cosa che fa MOLTO riflettere è che nella dicitura sia stato inserito il termine "anche gravi". Infatti, per avere utilizzato la frase "anche gravi", la casa farmaceutica sarà stata di sicuro costretta a farlo.
Allora quali sono gli effetti reali e/o indesiderati di questo preparato?

Qui potete trovare il foglietto illustrativo del farmaco.

Scriveteci il vostro parere, o i problemi che avete avuto, con un commento a questo post.

Nessun commento: