domenica 25 novembre 2007

Lettera aperta sui concorsi siciliani a firma del Prof. Sampognaro

Al Presidente della Regione Siciliana

Al Ministro dei Beni e Attività Culturali

Al Ministro della Pubblica Istruzione

All’attenzione di Eminenti Politici

Ai Presidenti delle Associazioni dei Consumatori

Ai Presidenti delle Associazioni che difendono i Diritti dei Cittadini.

Lo scrivente Prof.Sampognaro Giuseppe, Responsabile del Sito www.sampognaro.it, denuncia un increscioso avvenimento di una inaudita e gravissima gravità che è avvenuto a Siracusa a danno di alcuni giovani che hanno visto calpestato il loro sacrosanto diritto di partecipazione al Concorso pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Regione Sicilia n.2 del 26/1/2007 per 10 posti di Assistente Amministrativo nell’Azienda Sanitaria Locale n.8 di Siracusa.

I suddetti giovani avevano superato, con altri circa 500 concorrenti dei 1610 ammessi al Concorso, le prove preselettive e si stavano preparando alla prova scritta della quale ancora non è nota la data di svolgimento.

Da qualche giorno è giunta ai suddetti candidati una raccomandata nella quale si comunicava loro che non erano stati ammessi alle prove concorsuali per la seguente motivazione: la S.V non ha autocertificato, nelle forme previste dal D.P.R 445/2000, il possesso di tutti i requisiti di ammissione al concorso, avendo omesso di allegare la copia del documento di riconoscimento.

I giovani esclusi affermano con fermezza che i  requisiti di ammissione al concorso sono stati allegati alla domanda di partecipazione e quindi, come recita il bando del concorso, non si sono avvalsi della dichiarazione sostitutiva.

Pertanto reputano che sono stati esclusi ingiustamente dalle prove concorsuali successive.

Intendono quindi presentare regolare ricorso alle Autorità Competenti per essere reinseriti.

Da parte del sottoscritto si chiede alle Associazioni dei Consumatori e dei Diritti dei Cittadini di scrivere allo scrivente per dare un consiglio su come devono agire i giovani per riavere i propri diritti e alle Autorità in indirizzo di intervenire presso gli Enti interessati al fine di sapere del vero motivo della esclusione dei suddetti candidati.

In Sicilia avvengono anche questi fatti inspiegabili!!!!!

Anche per questo motivo aumenta in buona parte della popolazione (e in particolare dei giovani del Sud Italia) la diffidenza verso le Istituzioni Pubbliche e verso i Politici (come più volte evidenziato dal sottoscritto nel Suo Sito).

Si cerca in ogni modo di far vincere i concorsi o di assegnare i buoni posti di lavoro solo a quelle persone che sono raccomandate da persone influenti.

Ci si chiede : Quando terminerà questo andazzo schifoso?

Il sottoscritto pubblicherà il presente articolo nel suo Sito Culturale dove vi rimarrà permanentemente.

Prof. Sampognaro Giuseppe

Via Augusta 34 – Siracusa

Tel/fax 0931-759279

Email giuseppe@sampognaro.it

Nessun commento: