venerdì 11 gennaio 2008

Orari selvaggi all'ufficio postale

Italymedia.it denuncia il mancato rispetto dei tempi di apertura al pubblico

Presso la sede di Acilia, al direttore del noto portale d'informazione Antonello De Pierro, nonché voce storica di Radio Roma, viene negato il pagamento di un bollettino, nonostante ne avesse diritto.

Necessario l'intervento dei Carabinieri Roma. Erano state in numero alquanto significativo le segnalazioni di utenti delle Poste Italiane giunte alle redazioni di Italymedia.it e di Radio Roma, che lamentavano un disservizio piuttosto eclatante presso alcuni uffici della capitale, nel rispetto dell'orario di apertura al pubblico.

Iniziavamo ad effettuare dei sopralluoghi a campione in giro per la città, e nella maggior parte delle strutture riscontravamo una situazione impeccabile per la cortesia e la disponibilità usate nei confronti dell'utenza, nonostante la grande mole di lavoro gravante sugli impiegati, e in linea di massima l'assenza di particolari problemi per quanto concerne il rispetto degli obblighi temporali del servizio.

Ma tra le segnalazioni campeggiava in maniera insistente l'indicazione di un ufficio in particolare, di quelli cosiddetti centrali, che prevedono, con tanto di cartello affisso all'ingresso, l'apertura al pubblico fino alle ore 19,00, cosa che, come succede in tutti gli esercizi pubblici e privati, concede possibilità di accesso fino a tale ora.

Da quanto veniva segnalato, sembrava invece che tale orario fosse presente solo , ma in realtà anticipato, senza una scadenza temporale certa, a seconda dell'affluenza del pubblico.

>>>>>>> segue

Technorati Tag: ,,,

Nessun commento: