giovedì 7 febbraio 2008

Mister Prezzi? E chi è??

L’istituzione del Garante per la Sorveglianza dei prezzi rappresenta un atto importante compiuto dal  Parlamento, perché viene stabilita una precisa responsabilità nell’ambito dell’adozione di criteri armonizzati e comprovati per la rilevazione dei prezzi. Inoltre si obbliga ciascuna Camera di Commercio a pubblicizzare il proprio “Ufficio Prezzi” che potrà ricevere anche segnalazioni dai singoli consumatori.

L’informazione telematica (internet) e comparata dei prezzi pubblicizzati in tempo reale rappresenterà la chiave del successo del Garante, perché farà capire a milioni di consumatori come agire nella scelta degli acquisti quotidiani.

Gianni Cavinato
Presidente Nazionale ACU

 

NON C’E’ NESSUN MISTER PREZZI

MA UN GARANTE SULLA SORVEGLIANZA

La Legge finanziaria 2008 prevede all’articolo 2 commi 196-203  l’istituzione del Garante per la sorveglianza dei prezzi

Ecco che cosa prevede

  • Comma 196: Ciascuna Camera di Commercio è tenuta a pubblicizzare il proprio “Ufficio prezzi” che potrà ricevere anche dai consumatori segnalazioni sui prezzi.
  • Comma 197: Ciascuna Camera di Commercio potrà stipulare convenzioni con i Comuni della Provincia di competenza, la Prefettura ed altri Enti interessati. Queste convenzioni indicano le modalità della rilevazione dei prezzi e delle tariffe. Verranno messi a disposizione dei consumatori tariffe e prezzi presentati anche in forma comparata.
  • Comma 198: La convenzione tipo e le procedure standard, previste dalle Camere di Commercio per la rilevazione di prezzi e tariffe, potranno essere disciplinate dalla Conferenza unificata (la Conferenza Stato-Città ed Autonomie locali è unificata per le materie ed i compiti di interesse comune delle Regioni, delle Province, dei Comuni e delle Comunità montane, con la Conferenza Stato-Regioni) di intesa con Unioncamere, ANCI e dai Ministeri: MSE, MiPAAF, Interno, Economia e Finanze.
  • Comma 199: E’ istituito il Garante per la sorveglianza dei prezzi (Gsp) presso il Ministero dello Sviluppo Economico. Il Gsp sovrintende alla tenuta ed alla elaborazione delle informazioni richieste a: Uffici prezzi delle Camere di Commercio, ISTAT, MiPAA, Il Gsp sovrintende alla tenuta ed alla elaborazione delle informazioni sui prezzi relativi ai servizi di pubblica utilità richiesti al Dipartimento per la Programmazione e il coordinamento della politica economica della Presidenza del Consiglio. Il Gsp potrà pubblicare le informazioni ricevute, anche in forma comparata e telematica, da tutti i soggetti sopra elencati. Il Gsp potrà svolgere questo servizio avvalendosi del “Portale delle imprese” gestito dalle Camere di Commercio. Questo portale assume una nuova denominazione: “Portale delle imprese, dei consumatori e dei prezzi”.
  • Comma 200: Il Gsp è nominato dal Presidente del Consiglio dei Ministri. Romano Prodi, in data 15 gennaio 2008, ha incaricato il dott. Antonio Lirosi, Capo Dipartimento per la Regolazione del Mercato al Ministero dello Sviluppo Economico. Questo incarico ha la durata di tre anni e non comporta alcun onere aggiuntivo a carico della finanza pubblica.
  • Comma 201: Il Gsp riferisce sulle dinamiche e le anomalie dei prezzi al Ministro dello Sviluppo Economico. Il Ministro provvede, quando necessario, a formulare  le segnalazioni all’Autorità garante della concorrenza e del mercato (AGCM). Il Ministro, quando lo ritiene necessario, può proporre dei provvedimenti legislativi.
  • Comma 202: Non si applica la disciplina sulla tutela in materia di riservatezza dei dati personali (privacy) riferita alle informazioni, anche nominative, sui prezzi al consumo.
  • Comma 203: Tutte le attività previste dal Gsp e dalle Camere di Commercio non comportano nuovi o maggiori costi a carico della Pubblica Amministrazione.

Garante per la Sorveglianza dei Prezzi

Ministero dello Sviluppo Economico, via Molise n. 2 – 00187 Roma

www.osservaprezzi.it, garante@osservaprezzi.it

E’ importante che ogni segnalazione inviata al Garante sia inoltrata anche ad ACU-Associazione Consumatori Utenti e-mail: associazione@acu.it

Nessun commento: