venerdì 23 gennaio 2009

Dal 14 gennaio le FS riducono le informazioni per gli utenti, in compenso FER e Trenitalia riescono a fa fare recuperi miracolosi ai propri treni. Sulla Bologna-Verona c'è l'alta velocità ma non lo sapevamo.

COMUNICATO STAMPA

Da questa mattina il servizio on line "Viaggia Treno" delle FS ha fortemente ridotto il flusso delle informazioni sull'andamento dei treni della Bologna - Verona eliminando l'informativa su 16 treni, con la scusante che sono trasporti effettuati dalle Ferrovie Emilia - Romagna, insieme  alle quali, peraltro, il 31 marzo scorso hanno firmato il contratto di servizio con la Regione. Su altri 13 treni FER non era mai stato dato alcun flusso informativo. Così di fronte alla possibilità degli utenti di prendere atto di come viaggiano i treni e anche  delle disfunzioni del servizio che hanno anche dato adito alle centinaia di proteste di questi giorni di gennaio, si è preferito diminuire la trasparenza, facendosi forti della debolezza dell'accordo con la Regione che non ha previsto particolari  informative per l'utenza.

Non potremo così più monitorare la situazione delle percorrenze che, oltre ai ritardi e alle soppressioni di treni, dalle nostre analisi vedono decine di altri  treni effettuare prodigiosi recuperi di percorrenza dai 6 ai 14 minuti tra le stazioni di Mirandola e Poggio Rusco ( 10 Km. ferroviari), dove la velocità media dei 27 treni previsti è di circa 59 Km. orari, mentre dai dati di "Viaggia Treno" riecono spesso a coprirla fra i 100 e i 300 Km orari come nel caso del treno R6328 del 8 gennaio scorso è arrivato a Mirandola con 9 minuti di ritardo, tutti recuperati a Poggio Rusco dove veniva segnalato in orario: 2 minuti di percorrenza sugli 11 previsti (cfr. allegato).

Avevamo l'Alta Velocità sulla Bologna - Verona e non lo sapevamo! In realtà ci troviamo di fronte ad quadro orario precario teso a far vedere che tutto va bene allungando a dismusura le percorrenze, su una linea con binario raddoppiato.

Ci attendiamo dlla Regione Emilia - Romagna e in particolare all'Assessore Peri un pronto intervento sulle FS per evitare che non ci sia mai fine al peggio. 

Associazione Utenti Linea ferroviaria Bologna - Verona

Il Presidente: Renato Golini

Nessun commento: