lunedì 8 marzo 2010

Ferrovie dello Stato: Morto operaio sul tratto Cerignola-Foggia

ancora

IN MARCIA !

GIORNALE DI CULTURA, TECNICA E INFORMAZIONE POLITICO SINDACALE, DAL 1908
-----------------------------------------------------------------

25 MORTI SUI BINARI IN TRENTA MESI, E' UNA STRAGE
QUANTE PERSONE DEVONO ANCORA MORIRE NELLE FERROVIE PRIMA CHE LA
MAGISTRATURA INDAGHI CON SERIETA' SU CAUSE E  RESPONSABILITA'

ORMAI LE RAGIONI SONO NOTE: LA FRETTA, GLI APPALTI,
I MANCATI CONTROLLI SULLE MISURE DI SICUREZZA
E LA MALEDETTA ABITUDINE DI NON SOSPENDERE
LA CIRCOLAZIONE DEI TRENI QUANDO SI LAVORA SUI BINARI
MAURO MORETTI, AD DEL GRUPPO FS,  AL SENATO HA AVUTO IL CORAGGIO DI DEFINIRE
LA STRAGE DI VIAREGGIO (32 MORTI) COME UNO "SPIACEVOLISSIMO EPISODIO"
UN  DISINTERESSE
COSI' CINICO  PER LA VITA DELLE PERSONE E' FORSE UNA DELLE RAGIONI
PER CUI NON SI RIESCE A  INTERROMPERE LA CATENA DI INFORTUNI NELLE FS

image

INCIDENTI LAVORO: MORTO OPERAIO SU TRATTA FERROVIA IN PUGLIA

(ANSA) - CERIGNOLA (FOGGIA), 5 MAR - Un operaio impegnato in lavori sul tratto Cerignola-Foggia delle Ferrovie dello Stato è morto la scorsa notte al sopraggiungere di un treno regionale. Sulle modalità dell'incidente sono in corso indagini della polizia ferroviaria che non ha ancora diffuso una ricostruzione dell'accaduto. Si è solo saputo che Giuseppe Mazzarella, di 64 anni, di Poggio Imperiale (Foggia), era a bordo di un carrellino. Dopo l'incidente è stato trasportato nell'ospedale di Cerignola dove è morto poco dopo il ricovero. Mazzarella, a quanto si è appreso, era dipendente della ditta appaltatrice Fersalento srl e insieme con alcuni colleghi era impegnato in lavori di sistemazione della massicciata. Il treno coinvolto nell'incidente è stato il regionale n.12514 Bari-Foggia. (ANSA).  05-MAR-10 12:19 NNN

Nessun commento: