martedì 14 dicembre 2010

Gas: sanzioni per 451 mila euro a 5 distributori per violazione degli obblighi di pronto intervento

Autorità per l’energia elettrica e il gas

COMUNICATO

Milano, 11 dicembre 2010 – L'Autorità per l'energia ha inflitto sanzioni per un totale di 451 mila euro, a cinque società di distribuzione per il mancato rispetto degli obblighi in materia di pronto intervento ai fini della sicurezza gas. In particolare, le infrazioni accertate riguardano gli obblighi stabiliti dall’Autorità, a tutela dei consumatori, di disporre, anche attraverso il centralino telefonico, di adeguate risorse umane, materiali e tecnologiche per far fronte con tempestività alle richieste di pronto intervento.

Le società sanzionate sono: Toscana Energia S.p.A. (390.000 euro), Amalfitana Gas S.r.l. (25.000 euro), EAP S.r.l. (5.000 euro), Lampogas Lombarda S.r.l. (7.000 euro) e Serenissima Gas S.p.A. (24.000 euro).

Nel definire l'importo delle sanzioni, l'Autorità ha tenuto conto anche di alcune azioni migliorative, ritenute idonee a scongiurare analoghe violazioni in futuro, realizzate in particolare da Toscana Energia e Serenissima Gas già prima della comunicazione delle risultanze istruttorie.

Le delibere (VIS 169/10, VIS 170/10, VIS 171/10, VIS 172/10 e VIS 173/10) sono disponibili sul sito www.autorita.energia.it.

Nessun commento: