giovedì 22 settembre 2011

Le aziende di trasporto pubblico locale, insieme contro la crisi. Asstra ed Enav sempre più in collaborazione, si parte con un Centro di Ricerca comune

 

COMUNICATO  STAMPA  CONGIUNTO  ASSTRA/ANAV

Roma, 20 settembre 2011 

“Alleanza delle aziende di  trasporto pubblico a difesa della mobilità collettiva per far fronte alla crisi più grave mai affrontata dal settore negli ultimi vent’anni. Per questo,  con le nostre rispettive associazioni abbiamo gettato le basi per camminare insieme e dare risposte ancora più forti, ancora più veloci ed autorevoli alle esigenze del sistema”.

Lo rendono noto Marcello Panettoni e Giuseppe Vinella, rispettivamente presidente di ASSTRA (CONFSERVIZI) e di ANAV (CONFINDUSTRIA), le due associazioni datoriali che sottoscrivono il contratto nazionale degli oltre 116.500 autoferrotranvieri, al termine della riunione  in cui i vertici delle associazioni hanno preso la decisione di unire le forze a cominciare dall’ambito scientifico.  Il prossimo rapporto sulla mobilità urbana, realizzato da ISFORT con ASSTRA ed il Centro di Ricerche HERMES, vedrà ANAV coinvolta a pieno titolo nella più importante ed esaustiva fotografia dello stato della mobilità in Italia, ANAV entra infatti a far parte con ASSTRA del Consiglio d’amministrazione di HERMES. 

“La nostra collaborazione, che si concretizza oggi  ancor di più nella partecipazione di entrambe le associazioni al Centro di ricerche HERMES, non si limita ovviamente al rapporto sulla mobilità del 2012  e presto avvieremo altri progetti comuni” Con queste parole Panettoni e Vinella concludono il loro annuncio.

Questi i dati complessivi del settore rappresentato dalle associazioni:

I principali  dati del TPL Italiano- 2009 (Fonte: Conto nazionale trasporti 2009-2010, bilanci di esercizio aziende, Regioni)

Fatturato                                                               8.500, 00 Milioni di Euro
Operatori                                                                1.180
Passeggeri trasportati                                            5,5 miliardi
Chilometri prodotti                                                 2 miliardi
Addetti                                                                    116.500
Mezzi di trasporto (gomma e metropolitano)         50.800
Ferrovie regionali bus, tram , metropolitane (esclusa FS)   830 treni

clip_image001

Nessun commento: