mercoledì 2 settembre 2015

PRESIDIO NAZIONALE A ROMA CONTRO LO SBLOCCA ITALIA



Care/i tutte/i,

sarete certamente ormai tutte/i al corrente che il ministro Galletti ha preparato una proposta di Decreto attuativo della legge 133/2014 ex SbloccaItalia, dedicata espressamente a rilanciare la filiera degli INCENERITORI in Italia anziché andare verso quanto declamano retoricamente nei convegni e nella UE in merito alla strategia di Economia Circolare.

La proposta è decisamente una classica e pesantissima porcata di agosto, prevedendo la riclassificazione ed il potenziamento dei 42 inceneritori esistenti a "recupero di energia" ed eliminando il bacino regionale di riferimento in quanto impianti di "smaltimento", l'avvio dei 6 impianti ancora in stand-by per vari motivi (legali-ricorsi-mancato collaudo) come quello di MALAGROTTA di ALBANO LAZIALE e di S.VITTORE nel Lazio, ma anche quello di MASSAFRA in Puglia, di GIOIA TAURO in Calabria, di RUFINA in Toscana, e la previsione di 12 NUOVI INCENERITORI IN UNDICI REGIONI DIVERSE !!!!!!
Il decreto sarà proposto da Galletti nella Conferenza Stato-Regioni convocata a Roma per mercoledì 9 settembre nei pressi di Fontana di Trevi (a due passi da Montecitorio) dalle ore 11.

Per quest ragione è stato convocato un PRESIDIO NAZIONALE a ROMA per mercoledì 9 settembre dalle 10 alle 14 in PIAZZA DI MONTECITORIO promosso per ora da:
ZERO WASTE LAZIO - MOV. LEGGE RIFIUTI ZERO - MOV. TERRITORIO ZERO - CITTADINANZATTIVA onlus - MOVIMENTO VOLONTARIATO ITALIANO onlus - FARE VERDE onlus - CARTEINREGOLA Roma - SLOW FOOD Italia - ISDE Italia - MEDICINA DEMOCRATICA onlus - I Comitati di quartiere ed associazioni aderenti a ROMARIFIUTIZERO2020 ........ 

Vi invito a firmare la PETIZIONE on-line su Change che abbiamo lanciato l' 11 agosto e che oggi già conta oltre 2.000 firme ed a  DIFFONDERLA, per sensibilizzare ed informare chi ancora non conosce i termini della questione, di cui vi allego il link

Nessun commento: